Perché i kitchen countertop SapienStone sono il top

2018-11-23

Nella progettazione della cucina ogni elemento deve essere attentamente considerato.
Un errore nella scelta della composizione, della struttura, dell’accessoristica interna e soprattutto dei materiali, può influenzare in maniera determinante la funzionalità di quello che è sicuramente l’arredo più vissuto della casa.
I mobili della cucina sono quelli più stressati dall’uso: l’ambiente, che è per chiunque il cuore della casa, viene vissuto quotidianamente e rende indispensabile considerare la praticità tra gli aspetti prioritari che guidano la progettazione.

Il top cucina, in particolare, si configura come uno degli elementi più critici da individuare e l’estetica non deve essere l’unico driver della decisione.
Il piano cucina assolve, infatti, a molteplici funzioni: ci si appoggiano utensili, si preparano le pietanze, ma il top funge anche da appoggio nelle faccende più varie.
SapienStone in questo senso ha rivoluzionato il concetto di top cucina, integrando a bellezza e design impareggiabili, una serie di plus tecnici, che rendono le superfici proposte performanti a molteplici livelli.
 
L’anima del top SapienStone è in grès porcellanato, materiale ceramico a superficie non smaltata, dotato di caratteristiche eccezionali che ne hanno decretato un indiscusso successo.
 
Scopriamo allora perché i top SapienStone sono la migliore scelta da fare quando ci si appresta a definire il materiale del piano cucina.

Resistenza al calore e agli shock termici
 
Il grès porcellanato che compone i top cucina SapienStone si distingue per l’incomparabile resistenza al calore e agli shock termici.
Nella vita di tutti i giorni questa peculiarità risulta particolarmente rilevante in termini di praticità.
Basti pensare alla comodità di poter appoggiare una pentola bollente o una teglia appena sfornata senza doversi preoccupare di proteggere il piano di lavoro.
La lastra non risente minimamente dei repentini cambi di temperatura e rimane inalterata nell’aspetto e nella struttura.

Durezza
 
La compattezza del materiale SapienStone dona alla superficie un’incredibile durezza. Il grès porcellanato è infatti il materiale più duro in assoluto tra quelli in commercio.
Questo rende il piano cucina talmente resistente da essere inscalfibile. È quindi possibile dare spazio alla creatività e alla fantasia senza l’utilizzo di taglieri o altri supporti: l’utilizzo di oggetti affilati come coltelli o quello di altri utensili massicci o di acciaio potrà essere effettuato senza alcun timore. Allo stesso modo incidenti come la caduta imprevedibile di un attrezzo da cucina o di una stoviglia particolarmente pesante, non danneggeranno in alcun modo il top, lasciandolo perfetto e sempre uguale nel tempo.

Resistenza alla macchia
 
L’estrema densità strutturale delle lastre SapienStone regala al top cucina un’altra proprietà che risulta fondamentale per godere di un materiale che rimanga sempre uguale nonostante l’uso: l’impenetrabilità.
La non porosità del grès, infatti, protegge il top dal rischio di assorbenza di qualunque tipo di sostanza, più o meno grassa o corrosiva: olio, vino, ma anche aceto, limone rimangono in superficie e sono eliminabili facilmente con un semplice colpo di spugna.
Semplice è comprendere come ciò renda più serena qualunque azione svolta in cucina: liberi dalla preoccupazione di rovinare il piano si può appoggiare qualsiasi alimento o sostanza e procedere tranquillamente nella preparazione delle pietanze.
Questa caratteristica porta con sé un altro vantaggio rilevante: non è più necessario l’impiego delle sostanze chimiche detergenti aggressive che normalmente vengono utilizzate per rimuovere le macchie. La bellezza originale del prodotto viene mantenuta e l’impatto sull’ambiente notevolmente ridotto.

Igienicità
 
La scienza ci dice che i materiali più porosi favoriscono la proliferazione batterica.
Con i top SapienStone questo rischio è evitato: la compattezza della materia che lo costituisce arresta questo processo e, una volta rimosso lo sporco, il top risulta perfettamente igienizzato, qualità fondamentale visto il contatto che ha con gli alimenti.
Inoltre è da sottolineare che i piani cucina SapienStone non emettono Composti Organici Volatili (Cov), altamente nocivi per la salute che top costituiti da altri materiali possono, invece, rilasciare se a contatto con cibi acidi o se in prossimità di fonti di calore.
 
Design
 
Non si può non considerare la meravigliosa resa estetica dei prodotti SapienStone, in grado di dotare gli arredi cucina di un impatto decorativo di ineguagliabile design e pregevolezza.
La gamma di finiture spazia dalle pietre più pregiate, ai marmi più rari e preziosi per approdare agli ultimi prodotti ispirati alle essenze lignee e presentati in anteprima in occasione di Cersaie 2018.
21 sono le proposte colore, 3 le finiture (naturale, levigata e prelucidata), 12 i millimetri dello spessore, 320 x 150 i cm di lunghezza e larghezza delle lastre.
Un prodotto eclettico in grado di soddisfare qualunque gusto e rispondere a ogni esigenza di stile.
Inoltre l’introduzione della vena passante, nelle riproduzioni di marmi e pietre, ha arricchito la lastra di una perfezione senza precedenti: il disegno della superficie rimane uniforme anche tridimensionalmente, viene cioè continuato nello spessore, conferendo al top un pregio e un’eleganza inimitabili.
 
Il successo dei top SapienStone è stato decretato dalla capacità dell’azienda di coniugare design e funzionalità in un prodotto dalle qualità uniche, efficace nel rispondere alle più variegate esigenze arredative, senza rinunciare alla praticità e alle performance tecniche.
Inoltre sono prodotti naturali, pensati per un basso impatto ambientale, perché sono a base di argille e colori minerali e possono essere riciclati una volta esaurita la loro funzione.
 


ARTICOLI CORRELATI

Scopri la gamma di colori SapienStone per top cucina


Contattaci

Scriveteci di quali informazioni avete bisogno compilando il semplice modulo che trovate di seguito.