Intervista a Clysa

2020-01-20

Abbiamo incontrato lo studio di interior design Clysa per parlare di ambiente cucina e degli ultimi progetti realizzati per alcune abitazioni private, all’interno delle quali sono state utilizzate le finiture SapienStone.

Alla base delle realizzazioni dello studio spagnolo, fondato nel 2000, c’è l’innovazione: “Creiamo progetti che ci ispirano, sempre guidati da creatività, sensibilità, empatia, professionalità, e, naturalmente, dalla passione per il design”.

Abbiamo intervistato i due designer Raquel García e Rogelio Martinazzo, che hanno curato il progetto di interior di un’abitazione privata di Barcellona, scegliendo per la cucina il top in gres porcellanato SapienStone nella finitura Light Earth.

 

Ci potete parlare del progetto della cucina? Quali erano i desideri iniziali del cliente?

I clienti volevano riabilitare tutto il primo piano della loro abitazione, una casa a schiera in provincia di Barcellona. L’obiettivo era quello di unificare gli interni in modo armonico per avere più spazio, massimizzando la funzionalità e la comodità degli ambienti.

Abbiamo scelto il modello di cucina Fine di Santos, completato da un top SapienStone Light Earth, perché si adattava perfettamente al progetto. 

I clienti volevano anche aprire la cucina al salone, ma temevano di perdere l’insonorizzazione del piano superiore (zona notte). Abbiamo risolto questo inconveniente con una porta scorrevole Albed. 

 

Perché avete scelto SapienStone? Che cosa vi ha convinti del prodotto?

È un materiale con cui lavoriamo da tempo e che ci ha sempre dato buoni risultati. Abbiamo fiducia nel brand per la sua qualità, per la funzionalità e le prestazioni. 

I prodotti SapienStone ci hanno catturato per le finiture, perché hanno texture molto riuscite con aspetti molto naturali. Un altro punto da sottolineare è il rapporto qualità-prezzo, allo stesso livello delle migliori marche. 

 

Come si integra il top Light Earth di SapienStone nel progetto?

Abbiamo scelto il top Light Earth per la texture. Pur rimanendo molto moderna, conferisce al prodotto una sensazione di pietra naturale, elegante e senza tempo. Combinata con il legno ed il bianco delle ante ci ha permesso di creare una cucina accogliente, moderna e luminosa dove i materiali naturali e la sensazione di spazi ampi vengono esaltati.

Quant’è importante il top nel progetto di una cucina?

Il top cucina e, a maggior ragione in questo caso dove abbiamo una grande penisola, ha un grande protagonismo visivo, quindi la scelta di un buon materiale è fondamentale per avere un risultato armonioso ed esteticamente bello. 

 

Qual è il top in cucina?

Che la cucina sia funzionale e che il cliente si identifichi nel progetto finale.   

Città: Barcelona

Top cucina: SapienStone Light Earth, finitura naturale

Cucina: Santos 

Distributore: Cupa Stone Barcelona 

Designer: Clysa Diseño Contemporáneo - Raquel García e Rogelio Martinazzo 

Fotografo: Kris Moya Studio 

 


ARTICOLI CORRELATI

Scopri la gamma di colori SapienStone per top cucina


Contattaci

Scriveteci di quali informazioni avete bisogno compilando il semplice modulo che trovate di seguito.