Esistono davvero i laghi rosa e grandi edifici a forma di cicala? Nella regione di Alicante sì!

2017-03-01 14:21:08

Dopo un’intensa settimana in fiera, il nostro viaggio on the road prosegue verso Alicante. Mentre ci prepariamo per il prossimo appuntamento con il design Made in Italy, annotiamo qualche appunto e soprattutto qualche curiosità sul nostro diario di bordo.

Ci lasciamo alle spalle la costa per posare la nostra attenzione in un luogo a dir poco magico e sul quale abbiamo sentito tante leggende: i laghi rosa.

Una domanda ci sorge subito spontanea: esistono davvero, oppure sono frutto di una straordinaria illusione ottica? Sembra incredibile, ma in questi fantastici ambienti l’acqua può davvero variare da una colorazione rosa chiaro a una rossastra.

Merito – sembra - della presenza di alghe ricche di carotenoidi come la Dunaliella Salina e al batterio Halobacterium cutirubrum, i quali insieme darebbero origine ad una reazione chimica che dona questa particolarissima colorazione ai laghi ad alta concentrazione di sale.

Se ne contano pochi e rari casi nel mondo: in Australia, Azerbaigian, Senegal e Canada soprattutto.

In Europa è possibile lasciarsi ammaliare dalla bellezza di questo fenomeno proprio in Spagna, in una zona non distante da Novelda, prossima tappa del nostro viaggio.

Parliamo della Salina de Torrevieja e La Salina de La Mata nella regione di Alicante, luoghi nei quali l’afflusso costante di visitatori ha modificato la destinazione d’uso dell’area, da antico luogo di estrazione salina ad attrazione turistica mozzafiato!

Se ci spostiamo verso la città e ci rechiamo nel Comune di Alicante, rimarremo invece sorpresi da una meraviglia creata dall’uomo: la Cigarrera, un edificio di oltre 250 m quadrati, adiacente al Centro Cultural Las Cigarreras, adibito a spazio bar / caffetteria progettato dall’artista Manolo Garcia.

Una struttura polifunzionale ispirata alla figura di una cicala composta da una testa, un corpo e una coda tutte diverse tra loro per forma e materia, ma perfettamente integrate tra loro.

È stato realizzata nel 2015 grazie alla collaborazione economica delle ditte fornitrici che hanno offerto gratuitamente tutti i materiali, al fine di donare alla città un edificio innovativo e moderno.

La regione alicantina è famosa anche per la produzione di uno straordinario cioccolato, paragonabile in qualità a quello di Modica ed esaltato dalla produzione letteraria di Sciascia.

Proseguiamo dunque verso nord, nella cittadina La Vila Joiosa, che tra il XIX e il XX secolo ospitava una trentina di aziende produttrici di questa inebriante delizia. Oggi ne resta solo uno caratterizzato dalla completa produzione artigianale: il laboratorio Pérez fondato nel lontano 1874. L’attuale titolare Gaspar Pérez, nipote del creatore del marchio, conserva all’interno della sua bottega le foto, le pubblicità e gli strumenti antichi del mestiere. Entrarvi significa fare un tuffo in un passato al profumo di cioccolato e vaniglia!

Cosa possiamo dire di più? Una sosta in questa zona è d’obbligo!

Contattaci

Scriveteci di quali informazioni avete bisogno compilando il semplice modulo che trovate di seguito.